• Lun 27 Mag 2024

Tedeschi – Capitel Monte Olmi – Amarone della Valpolicella DOCG Classico Riserva – 2012

A distanza di quasi sei anni dalla precedente degustazione dell’Amarone della Valpolicella Classico Riserva Capitel Monte Olmi 2012 di Tedeschi, eccomi nuovamente a descrivere questa bottiglia capace di un’evoluzione davvero interessante e di rendere pienamente onore a una delle Denominazioni italiane più note al mondo e a un’Azienda – Tedeschi – attiva almeno dal 1630 e divenuta, così, uno dei simboli di questo territorio.

La vigna e la cantina

Il Capitel Monte Olmi 2012 è stato prodotto a partire da uve corvina (30%), corvinone (30%), rondinella (30%), oseleta, negrara, dindarella, croatina e forselina (10% nel loro insieme) coltivate nel vigneto Monte Olmi (2,5ha) a Pedemonte su suolo argilloso rosso e calcareo di origine morenica e avente esposizione sud-occidentale; prima della vinificazione le uve sono state appassite in fruttaio per circa quattro mesi.

Il Capitel Monte Olmi 2012 è stato maturato in botte per almeno quattro anni e, in seguito, affinato in bottiglia per almeno altri 12 mesi.

Le degustazione

Dal calice, nel quale questo Amarone della Valpolicella DOCG Classico Riserva già ci attrae in virtù del suo impenetrabile e vellutato color granato, emerge un quadro olfattivo in cui – inizialmente – le note di confettura di piccoli frutti rossi e neri sembrano occupare prepotentemente il palcoscenico salvo poi lasciare il dovuto spazio alle altre componenti di un bouquet intenso, complesso, profondo ed elegante. Ecco quindi comparire, in successione, i sentori del liquore di frutti di mirto, affiancati da quelli vegetali e speziati di rosmarino, alloro, tamarindo, liquirizia, pepe nero e noce moscata. Appare evidente che il Capitel Monte Olmi 2012 è un vino che merita tempo e attenzione e che solo in tal modo potrà donarci tutte le sue emozioni. Con il trascorrere dei minuti, infatti, ecco affacciarsi i profumi di pot-pourri di fiori rossi, cuoio, tabacco dolce e mallo di noce; l’intero arcobaleno olfattivo è infine percorso e sorretto da una nitida – ed elegante – venatura balsamica.

Il sorso è imponente ma vivo e vibrante. La grande morbidezza, il corpo robusto e la ben presente – ma piacevole – nota alcolica trovano il loro contrappunto nella vivida e integrata freschezza oltre che in una tessitura tannica decisa, fitta, dolce e di spiccata personalità; molto lunga la persistenza.

Degustazione del giorno 31 marzo 2024

Contatti

Soc. Agr. F.lli Tedeschi

Via Giuseppe Verdi, 4/a

37029, Pedemonte di Valpolicella (VR)

info@tedeschiwines.com

www.tedeschiwines.com

Read Previous

Capitoni – Ta – Toscana IGT Passito Rosso – 2017

Read Next

Monsupello – Podere La Borla 130 Carlo Boatti – Provincia di Pavia IGP Rosso – 2019