• Lun 27 Mag 2024

Podere Albiano – Ciriè – Orcia Doc – 2010

Le uve sangiovese (60%) e merlot (40%) utilizzate per il Ciriè 2010 provengono dai vigneti aziendali siti a un’altitudine di circa 380m s.l.m. su suoli franco-argilloso-sabbiosi e aventi esposizione compresa fra sud-est e sud-ovest; dopo la fermentazione in botti grandi di rovere del sangiovese e quella in acciaio del merlot, il vino ha proseguito la propria maturazione e il proprio affinamento nei medesimi contenitori per terminare poi con un breve passaggio in piccole botti, di rovere francese, di primo e di secondo passaggio. Infine, il vino ha atteso almeno sei mesi in bottiglia prima di essere posto in commercio.

Di color granato assai intenso, questo Orcia Doc apre al naso con ricche note fruttate ben riconducibili alla ciliegia molto matura, al mirtillo nero e alla confettura di ribes rosso; il panorama dei frutti si completa poi con sensazioni di prugna disidratata e scorze di arancia amara. A quanto finora indicato si affiancano, dando vita a un insieme di ottima armonia e complessità, le sensazioni speziate della liquirizia, del tamarindo e della noce moscata oltre a quelle garbatamente tostate del cioccolato dolce e della carruba. Il suo mosaico olfattivo si completa, infine, in virtù di un’elegante sfumatura ematica e dei profumi floreali della violetta appassita.

Il sorso è ampio, ricco, avvolgente e polposo per mezzo dell’ottimo corpo e dell’altrettanto evidente morbidezza; l’insieme è attraversato e sostenuto da una ben presente freschezza e da tannini dolci, fitti e setosi che, nel loro insieme, gli conferiscono equilibrio e una beva di non comune piacevolezza. La lunga persistenza e l’eleganza del fin di bocca concludono un assaggio di piena soddisfazione.

Degustazione del giorno 18 novembre 2019: bottiglia appartenente al lotto L.003/2014

Podere Albiano

Strada di Podere Albiano

Loc. Petroio

53020, Trequanda (SI)

info@poderealbiano.it

www.poderealbiano.it

Read Previous

Roero Days – Il Roero in Reggia

Read Next

Poderi Luigi Einaudi – Barolo Docg Cannubi – 2013