• Lun 15 Apr 2024

Az. Agr. Logonovo – Vergena – Toscana Igt – 2014 – L. K-01-16

Il Vergena 2014 – ottenuto in prevalenza da uve Malbech, dell’omonimo vigneto di Montalcino, con l’aggiunta di una quota di Merlot e Petit Verdot – si presenta allo sguardo di un’inaspettata gioventù palesata dal suo impenetrabile color porpora. Il naso ci offre un bouquet fine ed armonico, con note fruttate di ciliegia non eccessivamente matura, mirtillo nero e mora alle quali si fondono sensazioni dolci di confetto e cipria; la speziatura è evidente grazie alle piacevoli note di pepe nero, chiodi di garofano e liquirizia. Il già vasto panorama olfattivo trova pieno compimento nei sentori floreali del glicine fresco nonché in un uso sapiente del legno che arricchisce l’insieme di un gradevole profumo di vaniglia.

L’ingresso in bocca è diretto, apparentemente aggressivo – in virtù di una struttura tannica di ottima fattura ma ancora piuttosto nervosa – ma si apre rapidamente avvolgendo gradevolmente il palato e offrendo una perfetta corrispondenza con le sensazioni olfattive. La lunga persistenza e la piacevolezza del fin di bocca concludono un assaggio capace di coniugare gioventù e compiutezza oltre a carattere e piacevolezza di beva.

Degustazione del giorno 23 luglio 2017

Azienda Agricola Logonovo

Località Castelgiocondo

Casella postale n° 96

53024, Montalcino (SI)

marco.keller@logonovo.it

www.logonovo.it

Read Previous

Un fiocco “bianco” alla Cantina di Cortaccia: è nato Amos

Read Next

Poderi Luigi Einaudi: la storia, la terra e il vino