• Ven 14 Giu 2024

UVANTICA 2018 – Altri Autoctoni e Vini Reliquia

Uvantica è una fiera di nicchia, dedicata a vini ottenuti da uve autoctone del Piemonte; la cui coltivazione, -tradizionalmente presente sul territorio- ha subito un lungo periodo di trascuratezza, se non di abbandono, ed è stata, finalmente, recuperata in epoca recente.

Intento dell’iniziativa è promuovere la conoscenza di un patrimonio ampelografico trascurato, che merita di essere salvaguardato sia per una difesa delle biodiversità, sia per un valore di cultura e tradizione locale.

In rappresentanza di circa venti vitigni autoctoni poco noti, partecipano all’evento più o meno altrettante cantine (di differenti dimensioni, filosofia e metodo di lavoro), provenienti da diverse zone del Piemonte (Colline saluzzesi, Pinerolese, Val di Susa e Colline Torinesi, Canavese, Astesano e Monferrato astigiano, Basso Monferrato, Colli Tortonesi). I Produttori presenzieranno alla manifestazione.

Aziende / Vitigni

– Consorzio Colline Saluzzesi (Cascina Melognis, Cantina Tomatis, Giordanino, Meiro, Produttori di Pelaverga): Preverial, Aisone; Chatus, Pelaverga, Quagliano

– L’Autin: Bian Ver

– Isiya: Grisa Roussa, Avanà

– Bosio: Baratuciat; Biquet

– Prever: Baratuciat, Chatus, Neretta Cuneese

– Cieck: Neretto di San Giorgio

– Barbaglia: Uva Rara, Vespolina

– Garage dell’Uva: Neretto Gentile, altri neretti, Uva Rara

– Terra e Gente: Cascarolo

– Carussin: Caricalasino

– Tenuta dei Fiori: Gamba di Pernice

– Cascinana Tavijn: Ruchè

– Cascina Castlet: Uvalino

– Iuli, e Cascina Val Liberata: Slarina

– Druetto, e Aso Tom: Baratuciat, Timorasso; Slarina

– Meda: Malvasia Moscata

– Daglio: Moscato Nero

– La Colombera: Timorasso; autoctoni vari del tortonese

L’evento si terrà domenica 8 aprile, dalle ore 11:30 alle 19:00; a Viarigi (AT), c/o la Locanda del Monacone (Via Roma 12)

Ingresso 12,00€ [10,00€ per associati AIS, ONAV, FISAR, con esibizione tessera] (+ 3,00€ di cauzione per il calice).

Per informazioni: 328.9737426 – info@locandadelmonacone.it

 

Read Previous

Un goloso in Valle Isarco: ambiente, vitigni e vignaioli di uno splendido territorio

Read Next

Tenuta Garetto – Favà – Barbera d’Asti Docg Superiore Nizza – 2003