• Lun 27 Mag 2024

Umani Ronchi – Plenio – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Docg – 2013

Le uve verdicchio utilizzate per la produzione di questa Riserva provengono da un vigneto realizzato all’inizio degli anni ‘90 su suoli molto profondi con tessitura franco-argillosa; tale vigneto è sito a quote comprese fra i 250 e i 300 metri di altitudine e gode di esposizione verso levante.

Il Plenio 2013 è stato fermentato in parte in acciaio (60%) e in parte (40%) in botti di rovere da 50 hl; le due masse sono poi rimaste a maturare separatamente sulle proprie fecce fini per circa un anno. Dopo l’assemblaggio, il vino è stato affinato in bottiglia per altri sei mesi prima di essere posto in vendita.

Il suo intenso e lucente color dorato ci introduce a un bouquet di non comune eleganza nel quale le note di albicocca matura avvolgono e sostengono – senza sovrastarle – un’ininterrotta successione di sensazioni capaci di abbracciare l’anice stellato così come i fiori di ginestra oltre al cedro fresco, alle erbe provenzali, alla mandola dolce non tostata e al miele di castagno; solo una sfumatura di vaniglia testimonia l’attento utilizzo del legno.

È al palato, però, che questo Verdicchio dei Castelli Jesi Riserva Docg riesce a esprimere appieno le proprie qualità in virtù della sua grande morbidezza e dell’altrettanto notevole corpo dando vita, grazie alla ben presente freschezza e all’importante sapidità, a un unicum rotondo, equilibrato e armonico; molto lunga la persistenza.

Degustazione del giorno 12 aprile 2019; bottiglia appartenente al Lotto L5 194A

Azienda Vinicola Umani Ronchi

Via Adriatica, 12

60027, Osimo (AN)

wine@umanironchi.it

www.umanironchi.com

Read Previous

ProWein parte II: l’Alsazia nei miei appunti di degustazione

Read Next

Franciacorta Summer Festival On The Road